p. 1-2 > La macchia rosa

La macchia rosa

Antonio De Rose

La macchia rosa

che a largo dilaga

è il lembo di quel vestito

lo stingersi del sogno

il petalo all’occhio incollato

 

Passione incompiuta numero tremilaventitrè

profumi in egual modo

intensamente

insensata a dirsi

pericolosa

 

Ti autocelebri

nemica

incensata vai

temendo della vita e della strada

il lato che all'occhio ammicca

 

In lontananza

l'erba ondeggia

a tempo d'habanera

l'albero ti tende un saldo ramo

ma una sedia ti ammalia e seduce

 

Con le dita alle tempie

restano gli intelletti a scrutarsi

occhio nell'occhio

assaporando della musica

la suadente confezione

 

Mi stacco dolce e perfida compagna

seguirò la traccia

che lascia il cuore

rossa e indelebile

densa e incontenibile


download PDF