p. 1 > Poesia letta in una piazza

POESIA LETTA IN UNA PIAZZA

Carlo Bordini

 

 

Poiché mi avete invitato a leggere poesie

devo dirvi che mi vergogno un po’

perché chi scrive poesie non dà risposte.

Ma le risposta sono difficili, immense, presupporrebbero

compiti immensi, che vanno oltre le nostre possibilità.

Sì, è vero, noi stiamo invadendo l’Africa per

saccheggiarla, e gli africani che vengono qui sono

utilizzati come schiavi. E noi cosa

possiamo fare? La poesia serve a questo. A dirsi

e noi, che siamo in questa piazza, cosa possiamo fare?


download PDF